HOME

MARIA DEI GIARDINI

MARIA DEI GIARDINI


Struttura e vantaggi di un aereoporto

Struttura e vantaggi di un aereoporto


Per aereoporto si indica un particolare aerodromo aperto al traffico aereo civile, militare o ad entrambi, che si articola generalmente in: pista di volo, sulla quale avvengono le operazioni di atterraggio e decollo; vie di circolazione, che comprendono le vie di uscita sulla pista di volo, la pista di rullaggio; piazzale di sosta; aerostazione. Inoltre vi sono le infrastrutture che comprendono gli hangar, le officine di manutenzione, i parcheggi, la torre di controllo, gli impianti di illuminazione ecc. Le norme e le raccomandazioni fondamentali relative alla sicurezza del movimento degli aeroporti, e la classificazione degli aereoporti da questo punto di vista, sono affidate all'Internetional Civil Aviation Organisation (ICAO). La larghezza di una pista di volo può variare da 18 a 45 mt. Gli aereoporti più moderni dispongono di ponti mobili per l'imbarco, gallerie snodabili che collegano l'interno dell'aerostazione alla soglia dell'aereomobile.. Inoltre le infrastrutture aereoportuali sono il complesso delle piste di volo, delle vie di circolazione e dei piazzali di sosta presenti in un aereoporto nonchè tutte le installazioni e le attrezzature al loro servizio come per esempio l'impianto di illuminazione, di rifornimento carburante, ect...